Ricetta Ravioli alla barbabietola con tartufo di Norcia e spuma bianca di pomodoro – chef Peter Girtler – Gourmetstube Einhorn ** – Campo di Trens

Share on Facebook!



Lo chef stellato Peter Girtler del ristorante due stelle Michelin Gourmetstube Einhorn ** di Campo di Trens (BZ) ci propone la sua ricetta dei Ravioli alla barbabietola con tartufo di Norcia e spuma bianca di pomodoro.

Categoria: Primo piatto


Chef: Peter Girtler
Ristorante: Gourmetstube Einhorn
Hotel Stafler
Mules Nr. 10
39040 Campo di Trens (BZ)

Tel. 0472 771136
https://www.stafler.com
info@stafler.com






Ingredienti per 6 porzioni:

Per la spuma di pomodoro:
600 g di pomodori maturi e gustosi
Sale
5 foglie grandi di basilico
1,5 g lecitina (disponibile in farmacia)

Per i ravioli:
375 g di farina di frumento
175 g di farina di grano duro
2 uova
8-9 tuorli (dimensioni M)
2 cucchiai di olio d’oliva
Sale
200 g di barbabietola, cotta e sbucciata
1 scalogno, a dadini
200 g di ricotta
100 g di mascarpone
50 g di parmigiano, grattugiato fresco
Pepe bianco macinato fresco
Cumino macinato
1 uovo da spennellare

Inoltre:
Barbabietola, cotta e tagliata a strisce
50 g di tartufo di Norcia, pulito
Foglie di sedano
Foglie di maggiorana





Procedimento:

Per la spuma:
tagliare grossolanamente a dadini i pomodori, salare e ridurre a purea non troppo fine nel mixer insieme alle foglie di basilico. Far sgocciolare il succo durante la notte attraverso un panno filtrante. Ricavarne 500 ml. Poco prima di servire la spuma, mescolarla con la lecitina, condire nuovamente, scaldare e montare a nave con il frullatore ad immersione.

Per i ravioli:
formare un impasto omogeneo di farina di frumento e di grano duro, uova, tuorli, 1 cucchiaio di olio d’oliva e un po’ di sale. Coprire e far riposare per 1 ora.

Per il ripieno:
tagliare la barbabietola a piccoli dadini. Rosolare i dadini di scalogno nel resto dell’olio d’oliva, salare leggermente, mescolarvi i dadini di barbabietola e far raffreddare. Successivamente mescolarvi la ricotta, il mascarpone e il parmigiano e condire il tutto con sale, pepe e cumino.

Stendere la pasta molto sottile con l’apposita macchina e tagliarla a metà. Su una metà, distribuire 30 porzioni di ripieno molto distanziate le une dalle altre e spennellare la pasta negli spazi rimasti con l’uovo sbattuto. Coprire con l’altra metà, premere negli spazi intermedi e ritagliare dei ravioli tondi. Cuocere in abbondante acqua salata per circa 3 minuti. Scolarli e distribuirli su piatti precedentemente riscaldati e grattugiarvi sopra il tartufo a scaglie. Decorare con strisce di barbabietola, foglie di sedano e maggiorana e la spuma di pomodoro.

 

Buon appetito!

Scopri le altre ricette dello chef Peter Girtler!