Ricetta Spaghettoni con murici ed asparagi selvatici – chef Giuseppe Gatto – Da Lucrezia – Trebisacce


Lo Chef Giuseppe Gatto del ristorante Da Lucrezia di Trebisacce (CS) ci propone la sua ricetta degli Spaghettoni con murici ed asparagi selvatici.


Chef: Giuseppe Gatto
Ristorante Da Lucrezia
via XXV Aprile, 53
87075 Trebisacce (CS)
Tel. 0981 57431
https://www.facebook.com/DaLucreziaTreb
gattogiuseppe114@gmail.com





Ingredienti per 4 persone:
300 grammi di spaghettoni o spaghetti quadrati
2 kg di murici
300 grammi di asparagi selvatici
10 pomodorini
1 spicchio di aglio
1 peperoncino
Prezzemolo
Olio Evo
Sale





Procedimento:
Lavare e bollire i murici. Togliere il frutto dal guscio e metterlo da parte.
Lavare e pulire gli asparagi scegliendo solo le punte più tenere.
Spellare e tagliare i pomodori.
Tritare finemente il prezzemolo ed il peperoncino.
Soffriggere in olio EVO lo spicchio di aglio, il trito di prezzemolo e peperoncino.
Aggiungere al soffritto i murici e gli asparagi, far rosolare ed unire i pomodori.
Mettere qualche mestolo di acqua di governo e far finire di cuocere gli spaghetti nel sugo.
Spegnere il fuoco, aggiungere un filo di olio EVO e sale.
Lasciare riposare per qualche minuto ed impiattare.

Note dello chef:
Piatto identitario a base di murici, mollusco a conchiglia di antichissimo utilizzo.
Dal murice purpureo veniva estratta la porpora, tinta pregiatissima fin dai tempi dei Fenici. In epoca romana fu simbolo della ricchezza dell’Impero che la utilizzo per le toghe degli imperatori.
In questa area della Magna Grecia numerosissime testimonianze di laboratori di estrazione.
Le popolazioni locali ancora tengono vivo il legame affettivo a questo pescato, utilizzandone il frutto in cucina fin dai tempi della ‘’Grecia Antica d’Occidente’’.
Gli asparagi selvatici abbondanti sulle colline basse di questo territorio nel mese di marzo.

Buon appetito!